Prenota la tua camera ora
etna alcantara
  • Lun / Mar / Mer / Gio / Ven / Dom
  • 4h
  • 80
Mattina
  • Appuntamento al porto di Catania di fronte alla vecchia Dogana alle ore 10:00
Pomeriggio
  • Appuntamento al porto di Catania di fronte alla vecchia Dogana alle ore 16:00

Gli step dell'escursione

  • Visita delle grotte di Ulisse
  • Ammira il castello Normanno di Acicastello
  • Ammira i Faraglioni di Acitrezza
  • Stop per bagno o snorkeling per ammirare i fondali
  • Aperitivo in barca con prodotti tipici siciliani e calice di vino
  • Ritorno a Catania

Sailboat Tour

Il tour in barca a vela è una delle escursioni più belle per chi ama il mare. Trascorrerete l’intera giornata in mare e, dopo il prelevamento in hotel ad Acitrezza, potrete visitare dal lato del mare, il Castello Normanno di Aci Castello, le grotte di Ulisse e i Faraglioni di Acitrezza dove potrete anche fare il bagno e un po’ di snorkeling per ammirare i fondali ricchi e variopinti di questa riserva naturale protetta. I Faraglioni di Acitrezza sono legati alla leggenda del Ciclope Polifemo e la stessa Acitrezza è indissolubilmente collegata allo scrittore siciliano Giovanni Verga che raccontò il borgo di pescatori nel suo romanzo I Malavoglia. Anche se nel romanzo di Giovanni Verga , il mondo di Acitrezza era quello di un piccolo villaggio di pescatori che restava immutato nonostante gli sforzi e le lotte dei protagonisti per uscire dalla loro misera condizione, dando così al paese una connotazione negativa, oggi Acitrezza è una realtà ben diversa dai racconti di verghiana memoria. È una realtà fatta da paesaggi incredibili che regalano panorami mozzafiato e che hanno trasformato la località in un’animata cittadina balneare che ospita angoli di paradiso marino e di interesse culturale tutti da scoprire. Tra questi la Chiesa di San Giovanni Battista che sorge vicino al mare sulle rovine di una piccola chiesa distrutta dal terremoto del 1963; la Madonna del Faraglione, la statua marmorea dello scultore Sarino Piazza ed anche Vulcanica, l’insieme di sculture laviche realizzate da quattro scultori che si trovano sul lungo mare e rappresentano Trezza, Mistura, Pensiero e i Faraglioni. Ad essi si lega la leggenda che narra di come Ulisse, durante il suo viaggio di ritorno verso Itaca, approdò all’Isola dei Ciclopi dove venne ospitato dal terribile Polifemo. Il grande Ciclope lavorava all’interno del vulcano Etna dove venivano creati i fulmini utilizzati da Zeus: il ciclope divorò molti dei compagni di Ulisse il quale, per riuscire a salvarsi, lo fece ubriacare e gli accecò l’unico suo occhio. In preda alla rabbia più feroce Polifemo iniziò a scagliare dei grossi massi contro le navi di Ulisse e dei suoi uomini che si davano alla fuga, dando cosi origine ai Faraglioni. I Faraglioni sono la parte più nota ed importante di Aci Trezza, che destano stupore e meraviglia al primo sguardo. Il piccolo arcipelago è costituito da tre faraglioni e cinque scogli e il più grande è conosciuto con il nome di Isola Lachea che, riserva protetta, ospita diverse specie animali. In serata, faremo un aperitivo in barca per concludere con gusto il nostro tour. I Faraglioni sono la parte più nota ed importante di Aci Trezza, che destano stupore e meraviglia al primo sguardo. Il piccolo arcipelago è costituito da tre faraglioni e cinque scogli e il più grande è conosciuto con il nome di Isola Lachea che, riserva protetta, ospita diverse specie animali. In serata, faremo un aperitivo in barca per concludere con gusto il nostro tour.

Prenota ora la tua
Escursione
Emmè Web Agency